CCNL

Proprio sul finire del 2011 è stato firmato il nuovo Contratto Collettivo Nazionale delle Cooperative Sociali, valido per il periodo 2010/2012. Riportiamo il comunicato stampa congiunto di tutti i soggetti firmatari:
Roma, 19 dicembre 2011 – “Un grande senso di responsabilità, a fronte della crisi che investe il Paese, ha condotto le parti a trovare un accordo per le lavoratrici e i lavoratori che operano nel settore della cooperazione sociale e le loro famiglie”.
 
Questo il commento al termine della lunga trattativa che ha portato, nella serata di venerdì 16 dicembre, all’accordo tra Legacoopsociali, Federsolidarietà – Confcooperative, Agci Solidarietà e le quattro organizzazioni sindacali (FP Cgil, FPS Cisl, Fisascat Cisl e Uil FPL) per il rinnovo del CCNL delle cooperative sociali.
 
L’accordo prevede interessanti innovazioni sulla parte normativa che ne fanno uno strumento aggiornato alle novità del mondo del lavoro che si sono susseguite sul versante della struttura della contrattazione. “É importante sottolineare” -concordano le parti che hanno firmato l’accordo- “che si tratta del primo CCNL che prevede l’istituto dell’apprendistato aggiornato al nuovo Testo Unico”. Gli aumenti retributivi a regime ammonteranno a 70 euro medi mensili e sono articolati in tre tranche (gennaio, ottobre e marzo 2013).
 
“I termini dell’accordo” -aggiungono i rappresentanti delle organizzazioni imprenditoriali e sindacali- “potranno permettere alla cooperazione sociale di salvaguardare l’occupazione e in particolare di continuare scommettere sul futuro occupazionale dei giovani”.

cerca una notizia