15-11-2017 Cooperazione | Bambini

Apre l'AgriBottega dei Bambini
All’interno di FICO, all’incrocio tra cardo e decumano, si trova un ampio spazio dedicato ai piccoli ospiti, dai 4 agli 11 anni. È l’AgriBottega dei Bambini della Cooperativa sociale CADIAI, partner del Parco Agroalimentare, che nella Città Metropolitana di Bologna gestisce 25 nidi d’infanzia. 
Uno spazio totalmente pensato a misura di bambino sia negli allestimenti, sia nell’offerta laboratoriale studiata e coprogettata da un’equipe di artisti e atelieristi professionisti. I laboratori, della durata di due ore ciascuno, sono strutturati in modo da cambiare continuamente grazie a “cassoni”, realizzati per aprirsi e chiudersi a seconda delle esigenze e del tipo di attività, e ad un’area-serra in cui imparare a conoscere concretamente il percorso degli organismi naturali.
 
«La partecipazione a FICO Eataly World ci consente di proporre un approccio ludico-pedagogico ormai consolidato ad un pubblico molto vasto proveniente dall’Italia e dall’estero - spiega Franca Guglielmetti, Presidente CADIAI -. Una sfida che la Cooperativa ha raccolto con entusiasmo mettendo a punto una serie di attività che susciteranno l’interesse dei più piccoli grazie a percorsi in cui non mancherà mai il fascino della scoperta e della sorpresa e dove il leitmotiv è l’evolversi della natura. I laboratori si susseguiranno per l’intera giornata in tutti i giorni della settimana e saranno per i bambini occasione di divertimento, di apprendimento, di socializzazione e – perché no – anche di relax per i genitori che potranno girare nel parco sapendo di lasciare i figli in un luogo adatto a loro. Nell’AgriBottega si alterneranno atelieristi, selezionati da CADIAI ed in grado di parlare diverse lingue».
 
«L’AgriBottega dei bambini è un luogo in cui vivere esperienze legate al mondo della natura, del cibo e dell’arte - spiega Daniela Turco Liveri, pedagogista CADIAI -. Ogni laboratorio prevede, infatti, una sinergia di suggestioni legate alla valorizzazione della manualità, in linea con una pedagogia “del fare”, che orienta all’interdisciplinarità tra gli aspetti educativi e quelli artistico-culturali. I materiali utilizzati saranno prevalentemente di origine naturale, ma anche provenienti da scarti di materiale, pronti a cominciare un nuovo percorso di utilizzo. Nelle ore del pranzo e della cena sono, inoltre, previste attività specifiche in cui anche il pasto diventa un momento laboratoriale/esperienziale di apprendimento e divertimento. I bambini saranno sempre accolti da personale specializzato in un ambiente pieno di colori e di curiosità».
 
I laboratori si articolano in 4 aree tematiche: 
Laboratori del Fare – Creare, Costruire, Progettare che prevedono la realizzazione di oggetti attraverso l’uso di strumenti di lavoro di sartoria, falegnameria, decoupage, collage.
Laboratori De Rerum Naturae - Manipolare, ossia esperienze sensoriali legate al mondo dell’alimentazione in cui i bambini sperimentano con le loro mani il piacere di realizzare alcune delle specialità culinarie della tradizione italiana e internazionale.
Laboratori della Conoscenza - Esplorare Sperimentare Meravigliarsi attraverso la conoscenza degli organismi naturali e un primo approccio alla cultura del raccolto (stagionalità, rispetto della natura, coltivazione delle piante) utilizzando l’area-serra dell’AgriBottega.
Laboratori delle Storie - Ascoltare Interagire Emozionarsi dedicati alle storie, alla musica, ma anche ai silenzi e alla riflessione per imparare ad ascoltare e ad essere ascoltati e stimolare l’immaginazione.
Ogni laboratorio si concluderà con la realizzazione di un lavoro originale che il bambino potrà portare a casa come ricordo della sua esperienza in AgriBottega.
Saranno organizzate, inoltre, visite e tour a tema, narrate come trama di un racconto interattivo per divertire, ma anche per veicolare contenuti significativi quali il rispetto della natura, l’ecologia, la sostenibilità.
 
Orari Attività
Laboratori: tutti i giorni 10.30-12.30, 12-30-14.30, 14.30-16.30, 17-19, 19-30-21.30
I laboratori attivi durante le fasce orarie 12.30-14.30 e 19.30-21.30 sono comprensivi del pasto
Visite e tour: sabato 10.30 -12.30 - domenica 14.30 -16.30