La politica per la gestione

CADIAI presta particolare attenzione al continuo sviluppo e aggiornamento del «Sistema di Gestione aziendale», inteso sia come strumento per la definizione, il controllo e lo sviluppo della propria qualità, sia come elemento di garanzia e assicurazione nei confronti della committenza e, soprattutto, dell’utenza dei servizi gestiti, sia come fattore di valorizzazione e di tutela di tutto il personale.

 

A tale scopo i fattori sui quali si intende orientare l’impegno al miglioramento continuo sono i seguenti:

 

  • perseguire il miglior equilibrio tra le condizioni economiche, sociali e professionali degli operatori e lo sviluppo dell’impresa;
  • garantire la trasparenza, la correttezza e l’equità dei rapporti di lavoro, valorizzazione delle professioni, scelte gestionali vincolate alla condivisione e alla responsabilità;
  • sottoporre a monitoraggio continuo la struttura organizzativa verificando chiarezza delle deleghe e conformità della gestione al fine di garantire la qualità dei processi e dei risultati;
  • sviluppare una squadra di lavoro ad alta competenza tecnico-organizzativa continuamente impegnata alla ricerca e allo studio del proprio mercato, alla progettazione, promozione e sviluppo di modelli di servizio che soddisfino le esigenze di utenti e committenti;
  • garantire una progettazione dei servizi incentrata sulla profonda conoscenza del cliente/utente e il coinvolgimento attivo del medesimo e degli altri attori del contesto al fine di assicurare la massima personalizzazione degli interventi;
  • avere la capacità di seguire il cliente nel proprio processo di cambiamento proponendo un servizio capace di cogliere l’evoluzione dei bisogni e delle dinamiche del contesto (sociale, economico e tecnico) nel quale agisce;
  • costruire con il cliente un rapporto improntato sulla verifica continua dei risultati prodotti e del livello di qualità del servizio realizzato. A tal fine sviluppare ulteriormente il processo di monitoraggio ed ottenere una chiara lettura dell’andamento di ogni singolo servizio;
  • garantire lo sviluppo dell’organizzazione e delle competenze individuali e collettive mediante un’attività  di formazione continua e di qualificazione del personale. In tal senso promuovere corsi ad alto contenuto professionale e attuare sistematiche azioni di valutazione dell’efficacia degli interventi formativi effettuati;
  • assicurare un ambiente di lavoro sicuro e salubre; adottare misure efficaci per prevenire nello svolgimento delle attività potenziali incidenti, infortuni o malattie;
  • promuovere la condivisione dei valori etici maturati e stimolare il coinvolgimento delle lavoratrici e dei lavoratori nella loro continua attuazione;
  • valorizzare le potenzialità e l’impegno assicurando pari opportunità a tutti i lavoratori e lavoratrici, indipendentemente da età, origine nazionale, territoriale o sociale, razza, religione, disabilità, orientamento sessuale, responsabilità familiari, stato civile, appartenenza sindacale, opinione politica o da qualsiasi altra condizione, nella convinzione che il loro apporto rappresenti una leva per il progresso dell’impresa, e realizzando politiche per l’uguaglianza e la valorizzazione delle differenze di genere;
  • contrastare l’utilizzo del lavoro infantile e minorile, anche impegnandosi in attività finalizzate al miglioramento del processo di apprendimento e di introduzione nel mondo del lavoro;
  • promuovere la difesa e la salvaguardia dei diritti umani e delle libertà fondamentali, in particolare sostenendo progettualità mirate a facilitare il pieno inserimento nella società di persone vittime di violenza (tratta, …);
  • favorire l’applicazione di buone prassi di responsabilità sociale da parte dei propri fornitori e dei propri partner, comunicando loro i propri orientamenti in tal senso, coadiuvandoli nelle azioni di valutazione e di individuazione di ambiti di miglioramento ed attuando una sistematica attività di monitoraggio delle loro performance.

 

La politica è comunicata e diffusa internamente, a tutti i livelli dell’organizzazione, ed esternamente, a ciascun interlocutore di CADIAI.

 

Quadro di riferimento per fissare gli obiettivi dell’organizzazione, annualmente viene resa operativa attraverso la pianificazione e valutata in sede di riesame della direzione.

Gli obiettivi con essa coerenti, infatti, vengono stabiliti dalla Direzione Operativa, declinati operativamente da tutte le funzioni e tutti i servizi coinvolti, perseguiti attraverso l’attuazione di opportune azioni, monitorati sistematicamente ed, infine, valutati.

 

 

Estratto del Manuale del Sistema di Gestione (Rev. n° 2 del 25/05/2018)