02-09-2020 Cooperazione | Bambini

Già aperti i nidi d’infanzia

Molti Under3 da ieri, 1°settembre, possono frequentare alcuni dei nidi d’infanzia gestiti dalla Cooperativa sociale Cadiai e con la maggioranza dei posti in convenzione con i Comuni. Diverse strutture hanno infatti già riaperto le porte nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza. Tra questi i Nidi d’Infanzia Abba, Elefantino Blu, Gaia, Giovannino a Bologna, Cicogna a San Lazzaro di Savena, Balenido a Casalecchio di Reno che fanno parte del Consorzio Karabak.

 

“Grazie anche all’esperienza fatta nell’organizzazione dei centri estivi che si sono svolti in molte strutture gestite da Cadiai siamo riusciti a mettere in pratica rapidamente quanto stabilito dai protocolli di sicurezza per l’apertura dei nidi d’infanzia – afferma Franca Guglielmetti, Presidente Cadiai –. Sono state prese tutte le precauzioni in linea con le procedure previste, a partire dall’individuazione dei gruppi e degli spazi ad essi dedicati. Inoltre – sottolinea Guglielmetti – in questo momento acquista ancora più valore la cosiddetta outdoor education, un progetto pedagogico da sempre seguito da Cadiai in cui l’educazione all’aperto è parte integrante del percorso dei piccoli ospiti. Nei nostri nidi, non solo in questo periodo, le attività proposte prevedono frequenti uscite all’aperto in spazi esterni organizzati appositamente che consentono l’esplorazione e l’esperienza motoria. Il tutto nel rispetto della sicurezza”.

 

Nel corso della prossima settimana è prevista l’apertura anche di tutti gli altri nidi Cadiai.