31-07-2019 Progetti internazionali | Cooperazione

Economia sociale: sottoscritto un memorandum tra Cadiai e Corea del Sud

È stato siglato nei giorni scorsi un memorandum tra la Cooperativa sociale Cadiai di Bologna e l’Università coreana, Ina University. L’accordo, della durata di 5 anni, individua gli step necessari per far conoscere il mondo economico sociale dell’Emilia Romagna, in particolare quello cooperativo, considerato un modello virtuoso dal Governo della Repubblica di Corea.
Per la firma, a solo un mese di distanza dal meeting organizzato da Cadiai per una delegazione di circa 27 rappresentanti, è arrivato a Bologna un secondo gruppo di funzionari della Corea del Sud, inviato dal governo coreano nell’ambito del progetto di promozione e riforma dell’economia sociale per il quale ha stanziato ingenti risorse.

 

“Il Governo della Repubblica di Corea ritiene vincente il modello economico sociale diffuso nella nostra regione, con particolare riferimento al mondo cooperativo – afferma Franca Guglielmetti –. In questo contesto, ci onora il fatto che abbia scelto Cadiai come partner per il progetto, ritenendola una realtà di grande tradizione ed esperienza. È questo un riconoscimento importante e rappresenta un’occasione unica di confronto e di lavoro.
Attraverso Cadiai, inoltre, sono stati coinvolti l’Università di Bologna, il Comune di Bologna, Legacoop Bologna e l’Azienda USL di Bologna che, grazie al memorandum da noi sottoscritto, parteciperanno ai successivi step”. 

 

Il prossimo passo è previsto in ottobre con la presentazione delle attività formative che Cadiai propone rispetto a questo percorso nell’ambito di un simposio internazionale che si svolgerà in Corea in cui verranno selezionate le realtà che, con l’Università Coreana e il Governo, andranno a formare, all’interno dei corsi universitari, i futuri manager sociali coreani.

cerca una notizia