25-02-2022 Cooperazione | Diritti

Conflitto Russia-Ucraina

"Se l'uomo non butterà fuori dalla storia la guerra, sarà la guerra che butterà fuori dalla storia l'uomo". Queste sono le parole di Gino Strada che Legacoopsociali fa proprie per condannare l’attacco della Russia all’Ucraina e l’inizio di una guerra su suolo europeo. 
 
Ci uniamo a chi in questi giorni, e ancor di più in queste ore, chiede che tacciano le armi. Sono già decine i morti, anche civili, da questa mattina e sono migliaia in fuga da Kiev. La guerra produce morte, feriti, distruzione non solo materiale ma anche del tessuto sociale e umano di un paese. 
 
Il rispetto della vita umana e la cura delle persone è ciò che muove il nostro agire accanto a donne e uomini fragili e vulnerabili, il confronto e la mediazione sono i principi che promuoviamo nelle comunità dove lavoriamo. Siamo contro la guerra, qualsiasi guerra. 
 
Per questi motivi aderiamo all’appello della Rete Disarmo che sabato 26 febbraio in tutte le città italiane e a Roma in piazza Santi Apostoli promuove manifestazioni dove l’unica bandiera che sventola sarà quella della pace. 

 

Cadiai aderisce alla manifestazione che si terrà oggi, 25 febbraio 2022, alle ore 18 in Piazza Maggiore a Bologna.

 

cerca una notizia
servizi privati